AMD crede in a lege di Moore. NVIDIA ùn hè più

LA A lege di Moore Hè statu u tema di l'ultimi ghjorni, postu chì i principali pruduttori cumincianu à analizà u mercatu, è per quessa i so piani in u mediu / longu.

Ebbè, mentri NVIDIA hà digià dettu publicamente, attraversu u so CEO, chì a lege hè morta è intarrata ... AMD hè avà esce publicamente per dì chì e cose ùn sò micca cusì. Andemu per parte ?

AMD crede in a lege di Moore. NVIDIA ùn hè più

amd, ryzen

Allora era in settembre, versu u tempu di a liberazione di e novi carte grafiche RTX 40, chì Jensen Huang hà dichjaratu chì a Legge di Moore era morta è andata. Chì ghjè a lege di Moore? Hè simplice, hè un indicazione chì u numeru di transistori in un chip duverà duppià ogni 18 à 24 mesi, mantenendu un prezzu assai simili. L'idea hè di duppià u rendiment di un chip in questa quantità di tempu.

Eppo, AMD crede chì hè sempre pussibule di duppià u nùmeru di transistori in questu spaziu di tempu, in i prossimi 6-8 anni. In quantu à mantene u prezzu ... Ebbè, questu hè un altru tema.

A miniaturizazione di u transistor, chì à u turnu alimenta i prucessi di produzzione più avanzati cum'è TSMC's 3nm è Samsung, hè diventatu più cumplicatu, è dunque più caru.

Hè per quessa chì, in l'opinione di AMD, assai cambierà in l'industria, cù e tecniche novi chì dà un aria di grazia. Ma questu hè bisognu di più investimentu in u sviluppu, l'usu di materiali più esotici è rari, è per quessa tuttu u prucessu serà più caru. In fatti, hè digià aumentatu significativamente in l'ultimi anni, soprattuttu durante a crisa produttiva causata da a pandemia di COVID-19.

AMD indica ancu i chiplets cum'è a suluzione per aumentà ancu u rendiment, una strada chì apparentemente hè ancu in i piani di Intel, una altra cumpagnia chì cuntinueghja à crede in a Legge di Moore.

Tommy Banks
Seremu felici di sente ciò chì pensate

lascia una risposta

TechnoBreak | Offerte è recensioni
logu
Permette a registrazione in i paràmetri - generale
Shopping cart