Il tuo Huawei Mate 30 Pro può ottenere le app di Google in pochi minuti

Quando si parla degli ultimi smartphone, Huawei Mate 30 Pro è uno dei dispositivi che vi verranno in mente. Uno, sembra incredibile. In secondo luogo, presenta le ultime innovazioni e funzionalità fuori dal mondo.

E parte del possesso di uno smartphone, un dispositivo Huawei in particolare, sono le app rivoluzionarie di Google. Tuttavia, Huawei è in difficoltà in questo momento. Il Mate 30 Pro non è in grado di eseguire nessuna delle app Google che ti aspetteresti di trovare su uno smartphone Android.

Le serie Mate 30 e Mate 30 Pro vengono fornite senza i servizi Google Play. Ma secondo un insider di Huawei, esiste una nuova soluzione che ripristina le app Google sul tuo Mate 30 Pro in appena un paio di minuti.

Esegui le app Google sul tuo Huawei Mate 30 Pro

Esegui le app Google sul tuo Huawei Mate 30 Pro

Huawei ha continuato a lanciare smartphone e altri dispositivi innovativi. Ma l'azienda tecnologica cinese ha anche fatto il giro su Internet per tutte le ragioni sbagliate. Come risultato della sua guerra contro il governo degli Stati Uniti, Huawei ha sviluppato il proprio sistema operativo.

Gli smartphone della serie Mate 30 Pro eseguono Android 10, ma mancano le principali app Google, il che può essere un po' difficile per gli utenti che si affidano all'ecosistema delle app di Google, in particolare per gli utenti del mercato occidentale. E le persone interessate hanno difficoltà a giustificare un acquisto.

Il CEO di Huawei Richard Yu ha affermato che sbloccherà il bootloader dei telefoni della serie Mate 30 Pro, che la società ha successivamente ritirato.
Il CEO di Huawei Richard Yu ha affermato che sbloccherà il bootloader dei telefoni della serie Mate 30 Pro, che la società ha successivamente ritirato.

Il CEO di Huawei, Richard Yu, ha proposto una soluzione, che la società ha ritirato subito dopo. Nonostante gli eventi tranquilli, alcuni utenti non erano ancora pronti ad arrendersi. Appena una settimana dopo il rilascio del Mate 30 Pro, c'è un nuovo metodo che ripristinerebbe i servizi di Google.

Il processo complessivo richiederebbe agli utenti circa 10 minuti, quindi non devi preoccuparti che impieghi troppo tempo. Questa nuova soluzione non è ufficiale. Gli utenti devono correre il rischio che accada qualcosa ai loro smartphone durante il processo. Ma la cosa buona di Android è che è un sistema operativo flessibile. Eventuali errori possono essere corretti in diversi modi semplici.

La nuova soluzione richiederebbe agli utenti solo 10 minuti.

La nuova soluzione richiederebbe agli utenti solo 10 minuti.
La nuova soluzione richiederebbe agli utenti solo 10 minuti.

Innanzitutto, avrai bisogno di una connessione Wi-Fi stabile dopo la configurazione iniziale della serie Mate 30 Pro. Ai proprietari verrà quindi richiesto di aprire il browser Web predefinito e sfogliare un URL specifico. Ciò richiederà quindi all'utente di scaricare l'APK del programma di installazione, che di solito viene salvato nella cartella Download.

Puoi installare i servizi Google sul tuo Mate 30 e Mate 30 Pro in poco meno di 10 minuti
Puoi installare i servizi Google sul tuo Mate 30 e Mate 30 Pro in poco meno di 10 minuti

Infine, l'avvio dell'app è l'ultimo passaggio, poiché il programma scarica tutti i file necessari per attivare i servizi di Google Play su Mate 30 e Mate 30 Pro. Il Play Store dovrebbe essere facilmente accessibile dopo un rapido riavvio del dispositivo.

Una correzione non ufficiale: attendi errori durante l'installazione di app

Ancora una volta, poiché si tratta di una soluzione alternativa non ufficiale, aspettati alcuni bug e problemi qua e là. Tuttavia, non esiste un ripristino rapido che possa portare a termine il lavoro.

Nel frattempo, il governo degli Stati Uniti non è neanche lontanamente in grado di revocare il divieto di Huawei in tempi brevi. Sebbene Huawei abbia ripetutamente affermato di non avere intenzione di sostituire Android come sistema operativo principale, potrebbe essere costretta a utilizzare il proprio sistema operativo HarmonyOS se le cose dovessero peggiorare.

Secondo quanto riferito, il colosso tecnologico cinese è pronto a passare alle app HMS del suo sistema operativo di casa per i futuri dispositivi di punta dopo le serie Mate 30 e Mate 30 Pro.

Tommy Banks
Saremo felici di sentire cosa ne pensate.

Lascia un commento

TechnoBreak | Offerte e Recensioni
Logo
Abilita la registrazione nelle impostazioni - generale
Carrello