indossabile

Qualsiasi dispositivo tecnologico che può essere utilizzato come accessorio o che possiamo indossare è un wearable. Dopotutto, questa è la traduzione del termine inglese. Tra questi, i più diffusi oggi sono smartwatch e smartband, dispositivi la cui caratteristica principale è il monitoraggio della salute.

Cosa sono i dispositivi indossabili e la tecnologia indossabile

Pertanto, possiamo già dire che aiutano e tendono ad essere sempre più alleati della buona salute e dell'attività fisica. Tuttavia, ci sono altri usi per questi dispositivi indossabili che continuano ad evolversi e quindi ne parleremo più nel dettaglio.

A cosa servono i wearable e come funzionano?

I wearable non riguardano solo la salute. Sebbene molti dei nuovi smartwatch si concentrino sul tema, come lo smartwatch Samsung Galaxy Watch Active 2 con elettrocardiogramma (ECG), ci sono altre funzionalità per questi dispositivi.

Intanto le smartband cinesi Xiaomi sono già predisposte al pagamento di prossimità grazie alla tecnologia NFC (Near Field Communication); L'Apple Watch anche con Apple Pay e altri smartwatch compatibili con Google Pay svolgono la funzione di pagamento di prossimità.

Inoltre, i dispositivi indossabili possono essere alleati quando si tratta di controllare notifiche, chiamate mobili, dispendio calorico, livello di ossigeno nel sangue, previsioni del tempo, GPS, promemoria e livello di ossigeno nel sangue, tra gli altri.

In altre parole, i dispositivi indossabili sono multitasking e dirompenti, poiché stanno cambiando il modo in cui pratichiamo sport, effettuiamo pagamenti, interagiamo con gli spazi digitali e persino dormiamo.

Grazie ai suoi assi sensore, è possibile misurare una serie di attività dell'utente: monitoraggio del sonno e della frequenza cardiaca, contapassi, avviso stile di vita sedentario e infinite altre cose. Per questo, l'accelerometro è un sensore essenziale che contribuisce molto a queste analisi, poiché misurano il livello di oscillazione. Cioè, sono configurati per percepire movimenti e inclinazioni. Così, capiscono quando facciamo un passo o quando siamo molto fermi.

Questa stessa logica si applica al monitoraggio del sonno, sebbene ci siano altri sensori coinvolti in questa funzione. Anche la frequenza cardiaca influenza questa analisi, poiché i sensori del dispositivo percepiscono la diminuzione del metabolismo dell'utente e, quindi, la comprensione del calo dei livelli di sonno.

In breve, i wearable forniscono diverse funzionalità, che vanno dal monitoraggio della salute agli usi della moda, come vedremo nel prossimo argomento.

Che cos'è uno smartwatch?

Gli smartwatch non sono esattamente una novità. Anche negli anni '80, ad esempio, venivano venduti "orologi calcolatrici". Un po' noioso, vero? Ma la buona notizia è che hanno tenuto il passo con gli sviluppi tecnologici.

Attualmente, sono anche conosciuti come smartwatch o orologi mobili e servono principalmente per integrare orologio e smartphone. Ciò significa che non sono solo accessori che segnano il tempo, ma servono anche a semplificarti la vita quotidiana.

Ad esempio, con lo smartwatch integrato nello smartphone, puoi lasciare il telefono in tasca o nello zaino e ricevere notifiche dai social network, leggere un SMS o anche rispondere alle chiamate, a seconda del modello di smartwatch.

In altre parole, praticamente tutti gli smartwatch si basano sulle informazioni ricevute da uno smartphone, solitamente tramite Bluetooth. Un'altra somiglianza tra lo smartwatch e il cellulare è la batteria, che deve anche essere caricata.

Allo stesso modo, possono essere utilizzati per aiutarti a fare esercizio, poiché esistono modelli di smartwatch con cardiofrequenzimetro, quindi puoi monitorare la frequenza cardiaca.

Inoltre, gli smartwatch possono avere il controllo vocale per aprire e-mail, inviare messaggi o persino chiedere allo smartwatch di mostrarti un indirizzo o guidarti da qualche parte.

Esistono infatti anche gli smartwatch con fotocamera e anche quelli che eseguono sistemi operativi come Android Wear o Tizen, presenti nei modelli di orologi Samsung, che consentono di utilizzare app sullo smartwatch.

Un'altra funzione interessante è il pagamento delle fatture tramite la connessione NFC dello smartwatch. Si tratta di una funzione non ancora diffusa nei modelli, ma presente nello smartwatch di Apple, l'Apple Watch. Ma ricorda che funziona solo con iPhone 5 o una versione più recente del dispositivo, come iPhone 6.

Per quanto riguarda il design degli smartwatch, possono essere di varie forme: quadrati, rotondi o addirittura a bracciale, come il Samsung Gear Fit. E ci sono anche modelli di smartwatch con touch screen.

Lo svantaggio degli smartwatch, senza dubbio, è il prezzo. Ma come ogni tecnologia, la tendenza è che diventi popolare e i marchi possano produrre modelli più convenienti.

Per ora, i modelli disponibili possono essere anche un po' costosi, ma sono già dotati di molte funzionalità per aiutarti quotidianamente.

L'influenza dei wearable sulla moda

Essendo dispositivi che vengono utilizzati come accessori, hanno influenzato direttamente la moda. Questo può essere visto con l'esistenza di modelli di smartwatch personalizzati per lo sport, come l'Apple Watch Nike+ Series 4, che viene fornito con un braccialetto differenziato.

Nel frattempo, Samsung ha pensato alla moda in modo diverso. Con la funzione My Style di Galaxy Watch Active 2, gli utenti possono scattare una foto dei loro vestiti e ricevere uno sfondo personalizzato che si abbina ai colori e ad altri abbellimenti sui loro vestiti. In più, c'è già una maglietta smart di Ralph Lauren in grado di misurare il battito cardiaco e vestirsi con 150 luci led che cambiano colore in base alle reazioni sui social.

Insomma, la tendenza è che l'industria della moda si avvicini alle logiche dei wearable, sia per scopi sanitari che di interazione digitale.

I wearable sono dispositivi IoT (Internet of Things)?

Questa risposta è controversa, in quanto può essere sia sì che no. Ed è quello: i wearable sono emersi come sintomo della trasformazione digitale e della creazione di dispositivi IoT, ma non tutti hanno una connessione internet. Ecco perché è difficile fare questa affermazione.

Le smartband sono dispositivi indossabili che dipendono dai telefoni cellulari, poiché tutte le informazioni che raccolgono sono completamente accessibili solo tramite smartphone, trasmettendole tramite Bluetooth. Pertanto, non si connettono a Internet. Nel frattempo, gli smartwatch hanno una certa indipendenza, potendo avere una connessione wireless.

L'importante è tenere presente che l'accesso a Internet è il fattore che configura dispositivi come l'IoT.

I wearable nella trasformazione digitale

Come dicevo sopra, smartwatch e smartband sono i più popolari, ma ciò non significa che siano gli unici. Google Glass e HoloLens di Microsoft sono dotati di una proposta di realtà aumentata per scopi aziendali, un trend di trasformazione digitale. Si può quindi immaginare che ci vorrà del tempo prima che questo tipo di wearable diventi parte della quotidianità.

La polemica sui wearable

Abbiamo già visto che i dispositivi indossabili raccolgono dati, giusto? Questo non è male, perché di solito acquistiamo questi dispositivi con questa consapevolezza. Inoltre, questa raccolta di dati ci viene in aiuto nelle attività, come abbiamo visto in precedenza. Tuttavia, non è sempre chiaro al consumatore quali informazioni verranno raccolte e come.

Ecco perché esistono già leggi in molti paesi del mondo, attraverso le quali si cerca di tutelare gli utenti dall'uso improprio dei loro dati, garantendo un maggiore controllo sulla privacy. Pertanto, presta attenzione ai termini di utilizzo e alla privacy delle applicazioni indossabili e cerca di capire come funziona la loro raccolta dati.

Conclusione

L'utilità dei wearable per la vita quotidiana e le attività sportive è innegabile. Dopotutto, è possibile accedere a informazioni importanti ancora più velocemente con l'uso di uno smartwatch o di una smartband, ad esempio. Inoltre, anche l'assistenza sanitaria è uno degli obiettivi principali di questo tipo di dispositivo.

In altre parole, risultano essere target rilevanti e potenziali per la realizzazione di applicazioni dedicate alla tecnologia indossabile.

TechnoBreak | Offerte e Recensioni
Logo
Abilita la registrazione nelle impostazioni - generale
Carrello